EFFICIENTAMENTO ENERGETICO e

ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA APE

STUDIO PROGETTAZIONE D'ARPINO
 

 

 

Contatta lo Studio D'Arpino per il tuo progetto di EFFICIENTAMENTO ENERGETICO e ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA APE

Se in passato si costruiva senza dar troppo peso a quanto poi un edificio in esercizio consumasse energia elettrica,combustibili per il riscaldamento o raffreddamento, acqua sanitaria ecc. oggi è indispensabile fare attenzione ai consumi e soprattutto progettare case o migliorare le esistenti in modo tale da consumare il meno possibile di energia, tramite l'applicazione di tecniche passive per la progettazione dell'involucro edilizio di un nuovo edificio secondo le normative attuali o per la riqualificazione di un edificio esistente in modo da ridurre i costi di esercizio, operazione quest'ultima agevolata anche dai Bonus Fiscali per efficientamento eneregetico,
ma anche l'applicazione di tecniche attive impiantistiche, basate sull'uso di energie rinnovabili, per un nuovo edificio o per la riqualificazione di un edificio esistente

l' A.P.E . (prima delle modifiche del decreto 63/2013 veniva chiamato A.C.E. ) è un documento che descrive le caratteristiche energetiche di un edificio, di un abitazione o di un appartamento. E' uno strumento di controllo che sintetizza con una scala da A a G le prestazioni energetiche degli edifici. Al momento dell' acquisto o della locazione di un immobile, oltre ad essere obbligatorio, è utile per informare sul consumo energetico e aumentare il valore degli edifici ad alto risparmio energetico . L' Attestato di Prestazione Energetica (APE) non va confuso con l' Attestato di Qualificazione Energetica (AQE). Secondo la normativa vigente, in particolare nel D.M. 26/06/2015 (Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici) e nel DM in conformità alla direttiva europea, l'APE va realizzato dal 1° Luglio 2009 in caso di compravendita di immobili e dal 1° Luglio 2010 in caso di locazione. Dal Gennaio 2012 negli annunci innobiliari vanno inseriti gli indici di prestazione energetica (valore in kwh/mq anno).

La Certificazione Energetica è richiesta nei seguenti casi (aggiornamento Ottobre 2014):

  1. Compravendita: trasferimenti a titolo oneroso (es. rogito, permuta)
  2. Donazione: trasferimenti a titolo gratuito
  3. Affitto di edifici o singole unità immobiliari
  4. Annunci di vendita o affitto di unità immobiliari (per determinare l'indice di prestazione energetica)
  5. Edifici di nuova costruzione al termine dei lavori.
  6. Ristrutturazione importante quando i lavori insistono su oltre il 25% della superficie dell'involucro (pareti e tetti) dell'intero edificio.
  7. Edifici pubblici ed aperti al pubblico.
  8. Per tutti i contratti nuovi o rinnovati per gestione degli impianti termici o di climatizzazione di edifici pubblici.

L'attestato va aggiornato in caso di lavori di riqualificazione o ristrutturazione che modificano la prestazione energetica dell'immobile, come ad esempio in caso di sostituzione degli infissi, della caldaia, posa di isolante, etc


 

Contatta lo Studio D'Arpino per il tuo progetto di EFFICIENTAMENTO ENERGETICO e ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA APE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

WebMaster&Design Paola D'Arpino